In allegato all'articolo (vedi "leggi tutto...") troverete il bollettino di formazione e informazione ad uso interno dell'Ordine Secolare dei Carmelitani Scalzi della Provincia di Napoli - Crescere in Fraternità del mese di febbraio 2016.

Allegati:
Scarica questo file (notiziario ocds 2 2016.pdf)notiziario ocds 2 2016.pdf[ ]2980 kB

Giovedì 17 marzo in occasione dei dieci anni dalla beatificazione di Suor Elia di San Clemente si terrà nella cattedrale di Bari alle ore 18.15 la recita del Santo Rosario ispirato agli Scritti della Beata; seguirà alle ore 19.00 la Celebrazione Eucaristica presieduta dall'Arcivescovo di Bari-Bitonto S.E. Mons. Francesco Cacucci con la presenza del Padre Generale dei Carmelitani Scalzi (P. Saverio Cannistrà). In tutte le parrocchie e nelle chiese diocesane è stato chiesto al termine della Celebrazione Eucaristica di recitare la preghiera in onore della Beata Elia.

Venerdì 18 marzo alle ore 18:00 nella cappella del monastero delle Carmelitane Scalze di via de Rossi a Bari, dove visse la Beata Elia, il Padre Generale dei Carmelitani Scalzi presiederà la Celebrazione Eucaristica.

 

I video degli incontri tenutisi a Bari il 22 e 23 febbraio da p. Luigi Gaetani e da p. Andrea l'Afflitto sulla mistagogia della misericordia nei santi del Carmelo sono disponibili per la visualizzazione sul nuovo canale YouTube della Provincia raggiungibile al seguente LINK. I video sono visualizzabili anche in questo articolo (vedi leggi tutto) e sulla nostra home page nella sezione dedicata a YouTube. 

Si è svolto sabato 5 marzo, a Napoli, nella sede del monastero dei Ponti Rossi, l’incontro "Innamorata del mare e immersa nell'amore di Dio" organizzato dall’ocds dei Ponti Rossi per ricordare la beata Elia di San Clemente, nel decennale della sua beatificazione avvenuta a Bari il 18 marzo 2006. 

 

All’incontro hanno partecipato alcuni rappresentanti delle comunità secolari di Napoli, lago patria, santa Maria Capua Vetere e numerosi frequentatori del monastero in cui visse e morì la seconda beata della nostra Provincia, Madre Giuseppina di Gesù Crocifisso.

 

L’incontro è stato inaugurato dalle sorelle claustrali che hanno scelto di leggere il brano tratto dagli scritti della b. Elia che meglio esprime la vocazione carmelitana (O mio Dio, perché non ho mille lingue per cantare le vostre lodi? Perché non posseggo mille cuori per amarvi ardentemente?...”) Al termine della lettura p. Andrea L'Afflitto, ocd ha presentato la figura e la spiritualità della beata Elia, integrando la sua riflessione con immagini, testi e musiche.

Sabato 5 marzo alle ore 16.30 nel monastero dei SS. Teresa e Giuseppe a Napoli si parlerà della beata Elia di San Clemente, prima carmelitana scalza della Provincia Napoletana a essere stata beatificata (lei il 18 marzo 2006, suor Giuseppina di Gesù il primo giugno 2008). "Innamorata del mare e immersa nell'amore di Dio" è il titolo dell'omaggio che le carmelitane scalze dei Ponti Rossi (la comunità che fu della b. suor Giuseppina di Gesù Crocifisso) e la fraternità di Napoli (Ponti Rossi) dedica alla carmelitana barese. L'incontro prevede l'intervento di p. Andrea l'Afflitto, carmelitano scalzo che ci guiderà alla conoscenza della vita e spiritualità di Elia di San Clemente. Conosceremo la beata anche attraverso le testimonianze delle fraternità secolari della Campania. Tutti sono invitati a partecipare.

"Innamorata del mare e immersa nell'amore di Dio"
Sabato 5 marzo, ore 16.30
Chiesa dei SS. Teresa e Giuseppe
via S. Maria ai Monti 301, Napoli